esonero pioli

E’ di ieri sera, ore 22.30, mentre i tifosi juventini si stavano godendo il finale di Juventus-Monaco, che sul sito dell’Inter appare il comunicato dell’esonero di Pioli, al suo posto fino alla fine della stagione Vecchi.

Torna dunque in panchina l’allenatore della primavera, che aveva già allenato la squadra a novembre vincendo 3-0 contro il Crotone. Con l’esonero di Pioli si apre un nuovo ciclo neroazzurro, infatti è previsto l’arrivo a Milano di Sabatini, ex Roma, che assumerà l’incarico di nuovo d.s.

Per quanto riguarda l’allenatore per la prossima stagione, Sabatini ha messo nel mirino da tempo Conte, per il quale è pronto un contratto faraonico, ma tutto sarà deciso dopo la finale  di FA Cup in programma il 27 maggio. Tuttavia sarà complicato trascinare il tecnico lontano da Chelsea dove potrà disputare il prossimo anno la Champions, cosa che invece l’Inter non garantisce. Stesso discorso per Simeone, anche se quest’ultimo potrebbe aver voglia di nuovi stimoli dopo aver fallito nuovamente l’obiettivo Champions. Resta calda infine la pista Spalletti, un suo addio alla Roma è praticamente certo.

Dopo la bruciante sconfitta a Marassi contro il Genoa, l’Inter quando mancano appena 3 giornate si ritrova a 56 punti, con l’ultima vittoria che risale a ben 2 mesi fa (7-1 ai danni dell’Atalanta). L’Europa passa per queste 3 gare, domenica in casa contro il Sassuolo, poi a Roma sponda Lazio ed infine ospitano l’Udinese, 2/3 gare abbordabili dove potrebbero arrivare punti importanti che comunque non cambierebbero l’esito di una stagione alquanto fallimentare.

Commenti Facebook